Festival dei 2Mondi, a Pasqua gli appuntamenti raddoppiano

Festival dei 2Mondi, a Pasqua gli appuntamenti raddoppiano

Oltre Richard Galliano Sextet si aggiungono i Concerti di Musica da Camera organizzati da Incontri Musicali e Fondazione Antonini

Il Teatro Caio Melisso Spazio Carla Fendi ospiterà tre concerti di musica da camera, giovedì 13, venerdì 14 e sabato 15 aprile 2017 alle ore 19.30.

I concerti, organizzati da Incontri Musicali grazie al sostegno della Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini e in collaborazione con Spoleto Festival dei 2Mondi, saranno eseguiti da giovani talenti provenienti da tutto il mondo: Jonathan Weiss (Israele) flauto, Fiachra Garvey (Irlanda) pianoforte, Niccolò Muti (Italia/USA) violino, Madelene Berg (Norvegia) violino, Ren Martin-Doike (USA) viola, Anne Yumino Weber (Germania) violoncello.

In diverse formazioni, verranno proposti brani di W.A. Mozart, S. Karg-Elert, J. Brahms, T. Nikolayeva, L. Beethoven, D. Shostakovich.

Questi concerti vanno ad aggiungersi al già annunciato Concerto di Pasqua “Richard Galliano Sextet Du Tango Nuevo à la New Musette” che il Festival dei Due Mondi di Spoleto presenta al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti lunedì 17 aprile 2017 alle ore 18.00, con musiche di Galliano e Piazzolla.

Nati per dare continuità al Festival durante l’arco dell’anno, gli appuntamenti di Pasqua, come quelli di fine anno, introdotti negli ultimi anni dal direttore della manifestazione Giorgio Ferrara, sono divenuti una tradizione dedicata alla magnifica città di Spoleto che ospita una delle realtà culturali di spettacolo più famose al mondo. Oggi più che mai vogliono esprimere un segnale di sostegno alla ripresa nel clima di generale sconforto lasciato dal recente sisma.

Per info e biglietti

www.festivaldispoleto.com

Pasqua CONCERTI di musica da camera

Teatro Caio Melisso Spazio Carla Fendi

Giovedì 13, venerdì 14, sabato 15 aprile 2017

ore 19.30

organizzazione

Incontri Musicali e Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini

in collaborazione con Spoleto Festival dei 2Mondi

Jonathan Weiss (Israele) flauto

Fiachra Garvey (Irlanda) pianoforte

Niccolò Muti (Italia/USA) violino

Madelene Berg (Norvegia) violino

Ren Martin-Doike (USA) viola

Anne Yumino Weber (Germania) violoncello

programma

13 aprile 2017 – ore 19.30

W.A. Mozart

Quartetto per Flauto e Archi

in Re Maggiore, K.285

S. Karg-Elert

Chaconne per Flauto Solo, op.107 no.30

J. Brahms

Quintetto per Pianoforte e Archi

in fa minore, op.34

14 aprile 2017 – ore 19.30

T. Nikolayeva

Trio per Flauto, Viola e Pianoforte, op.18

L. Beethoven

Sonata per Violoncello e Pianoforte No.3

in La Maggiore, op.69

D. Shostakovich

Cinque Pezzi per Due Violini e Pianoforte

15 aprile 2017 – ore 19.30

J. Haydn

Quartetto per Archi

in Do Maggiore, op.20 no.2

B. Bartók

Sonata per Pianoforte, Sz. 80

A. Vivaldi

Concerto per Flauto in Do Maggiore

‘il Gardellino’, op.10 no.3 R.428

Nato a New York, Jonathan Weiss ha studiato con Boaz Meirovicth e Yossi Arenheim presso l’Accademia di Musica di Gerusalemme e attualmente studia con Roswitha Staege presso l’Università delle Arti di Berlino. Durante il periodo 2015-2016 è stato membro della International Ensemble Modern Academy di Francoforte. Attivo nel campo della musica da camera ha partecipato a festival quali Encuentro Santander (Spagna), Dresden Kunstfest, Klanspuren Schwaz (Austria), Crescendo Festival di Berlino. Suona regolarmente con l’Orchestra Filarmonica di Israele e la Israeli Camerata. In Germania collabora con la Ensemble Modern, la Augsburg Philharmonic, la Thuringer Symphoniker, la Magdeburg Philarmonie e la Jena Philarmonie. Ha inoltre partecipato a master-class tenute da Emmanuel Pahud, Davide Formisano, Hansgeorg Schmeiser e Stephanie Winker.

Laureatosi presso la Royal Academy di Musica di Londra, Fiachra Garvey ha vinto diversi premi internazionali in concorsi quali l’EU Praga, Collioure France e Jaques Samuel London. Come solista è apparso con la Janacek Filarmonic, la RTE Symphony, e la RIAM Symphony Orchestra. Fiachra ha inoltre vinto il prestigioso premio “Rising Star” concesso dalla National Concert Hall di Dublino.

Nella sua breve carriera Niccoló Muti si è già rivelato un musicista di estrema versatilità. Fondatore e Direttore artistico di Incontri Musicali, un festival annuale di musica da camera che porta a Spoleto, Charleston ed altre parti degli Stati Uniti alcuni dei più promettenti giovani talenti nel campo della musica classica, egli è anche un aspirante direttore d’orchestra, arte che sta studiando intensamente con suo padre, Lorenzo Muti. Come violinista, ha dato concerti tanto in Europa che negli Stati Uniti suonando in Svizzera, Norvegia, la Repubblica Ceca e come solista con l’Orchestra Nazionale di Romania. Lavora inoltre regolarmente con la Chamber Orchestra of the Triangle a Durham, Carolina del Nord. Ha ricevuto il suo diploma presso la Indiana University, dove ha studiato con Mimi Zweig. Ha completato il suo Master presso la Rice University, dove ha ricevuto il Vicki West Prize per studiare con Kathleen Winkler.

La violinista svedese Madelene Berg è apparsa come solista con numerose orchestre Norvegesi tra le quali la Trondheim Symphony Orchestra, la Bergen Philharmonic Orchestra e la Oslo Camerata. Ha inoltre partecipato a diversi festival in paesi Scandinavi, in Svizzera, in Sud America e in Africa. Come orchestrale ha suonato con la Oslo Philarmonic Orchestra, la Norvegian Opera and Ballet Orchestra, la Norvegian Chamber Orchestra e la Oslo Camerata dove attualmente è a capo della sezione dei secondi violini. Attualmente studia con Svetlana Makarova presso il Conservatorio di Losanna, in Svizzera. Durante la sua permanenza in Norvegia i suoi insegnanti sono stati Alf Richard Kraggerud e Henning Kraggerud.

Originaria di Honolulu, la violista Ren Martin-Doike ha tenuto concerti in America del Nord e del Sud, in Europa e in Asia, sia come solista che come membro di numerose compagini strumentali quali la Curtis Symphony Orchestra, il Benny Rietveld Jazz Quintet e il Duo RenJi. Vincitrice del premio Maurice Ravel per quartetto d’archi, Ren Martin-Doike ha collaborato in concerti con il Johannes e il Dover Quartet così come con il primo violino della Philadelphia Orchestra, David Kim. Come prima viola della Curtis Chamber Orchestra ha partecipato a varie tournée con Jennifer Koh e Jaime Laredo. Diplomata del Curtis Institute of Music attualmente sta seguendo gli studi per un Master presso il Conservatorio Superiore di Musica di Parigi.

Nata nel 1989, Anne Yumino Weber ha studiato violoncello con Heinrich Klug, Wolfgang Schmidt and Frans Helmerson. Come orchestrale ha suonato come prima violoncellista con l’Opera di Francoforte e attualmente con la SR-radio orchestra Saarbrucken-Kaiserslautern. Attiva nel campo della musica da camera partecipa regolarmente a concerti con il Trio Galil e il Berliner Philarmoniker. Come solista ha collaborato con la Baden-Baden Philarmoniker, la Northern Czech Philarmony e varie altre orchestre Europee. Ha ricevuto diversi premi in vari concorsi quali la “Jugend Musiziert”, il Concorso Internazionale di Liezen in Austria e il Concorso Internazionale Karl Davidov in Latvia. Suona un violoncello costruito da Nicolas Lupot (Parigi 1821) in prestito dalla Deutscher Musikinstrumentenfonds.

SPOLETO FESTIVAL DEI 2MONDI

CONCERTO DI PASQUA

Richard Galliano Sextet

Du Tango Nuevo à la New Musette

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

lunedì 17 aprile 2017 ore 18.00

Richard Galliano fisarmonica

Bertrand Cervera primo violino

Saskia Lethiec violino

Jean Paul Minali Bella viola

Eric Levionnois violoncello

Sylvain Le Provost contrabbasso

programma

Richard Galliano

Petite Suite Française

Prélude, Aubade, Espiègle, Interlude, Waltz

Richard Galliano

Opale Concerto

2ème mouvement: Moderato malinconico

3ème mouvement: Allegro energico

Astor Piazzolla

Regreso al Amor: Sur

Astor Piazzolla

Escualo

Richard Galliano

Milonga – Extrait de la Suite «Contrastes»

Richard Galliano

La Valse à Margaux

Richard Galliano

Tango pour Claude

Brano dedicato a Claude Nougaro