Dissesto finanziario e ambiente, per Latini summit a Roma

Dissesto finanziario e ambiente, per Latini summit a Roma

Incontro del candidato sindaco con i parlamentari umbri di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia su tematiche di particolare interesse per Terni

“Questa mattina mi sono recato a Roma per affrontare insieme ai parlamentari umbri di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia due tematiche fondamentali per la città di Terni: dissesto finanziario e questione ambientale“. Lo annuncia il candidato sindaco del centrodestra Leonardo Latini.

“In particolare – spiega – abbiamo valutato le possibilità di interventi normativi per abbreviare i tempi del risanamento che adesso impongono imposte e tasse comunali ai massimi livelli per almeno 5 anni. Famiglie e imprese ternane non devono pagare un prezzo così pesante e così tanto a lungo, al contrario, la città deve poter ripartire al più presto. I mezzi per ripianare il debito ci sono, ecco perché ho chiesto a deputati e senatori di attivarsi subito per consentire alla nuova Amministrazione ternana di ridare quanto prima ossigeno ai commercianti, agli artigiani, agli imprenditori e ai cittadini tutti.

L’altro fondamentale tema affrontato è quello della delicata quanto grave questione ambientale. I parlamentari del centrodestra mi hanno manifestato la possibilità di definire un piano straordinario di interventi finanziari mirati all’implementazione delle migliori tecniche disponibili per il miglioramento dell’aria nella conca ternana, oltre alla definizione di uno studio epidemiologico approfondito delle correlazioni esistenti tra lo stato dell’ambiente e della salute della conca ternana. Tale studio risulterà fondamentale per definire le linee di intervento anche in considerazione di quanto emergerà dall’analisi approfondita dell’implementazione dello Studio Sentieri coordinato dall’Istituto Superiore della Sanità di cui già sono stati comunicati alcuni dati preoccupanti”.

Stampa