Degrado urbano e mancate manutenzioni, Lega e Cinquestelle all’attacco del Comune

Degrado urbano e mancate manutenzioni, Lega e Cinquestelle all’attacco del Comune

Interrogazioni di leghisti e grillini | Assegnati gli appalti per curare verde, cimiteri e segnaletica stradale

In attesa che a Roma nasca il governo Lega – Movimento Cinque Stelle, a Foligno l’asse tra salviniani e grillini si registra su degrado e mancanza di manutenzioni. Nel mirino degli esponenti di esposizione finiscono infatti atti vandalici, sporcizia, e verde pubblico lasciato allo stato selvaggio. Tutti argomenti oggetto di interrogazione da parte dei gruppi di leghisti e pentastellati.

Ad attaccare l’amministrazione è Agostino Cetorelli, neo consigliere comunale della Lega che attraverso l’atto consiliare invita il sindaco e l’assessore delegato a prendere provvedimenti in tempi brevi.

“Numerosi cittadini ci hanno segnalato la situazione di incuria e degrado che riguarda parchi pubblici, centro storico e frazioni – si legge nell’interpellanza di Cetorelli – oltre al verificarsi di episodi frequenti di atti vandalici tra il parco dei Canapè, via Mazzini, e Porta Todi da un lato e nell’area delle Conce, via Gramsci, piazza XX Settembre dall’altro”.

“Anche i bagni pubblici dei Canapè – rileva il leghista – vengono utilizzati spesso come ritrovo di soggetti poco raccomandabili”. Sin qui gli strali della Lega, e a rincarare la dose, ci pensa il gruppo pentastellato.

I consiglieri comunali grillini segnalano infatti la manutenzione del verde non funzionava con Fils e continua ancora ad avere gravi carenze, se non addirittura peggiorata, fanno notare.

“L’amministrazione comunale di Foligno non è più in grado di garantire nemmeno i numeri necessari per approvare il consuntivo di bilancio” sottolinea il Movimento Cinque Stelle.

Ma qualcosa sembra muoversi: dal 21 maggio ad esempio, partirà il servizio per rattoppo buche, pulizia caditoie e manutenzione segnaletica verticale affidato alla Global Service; l’Agenzia Forestale si occuperà di taglio dell’erba nei parchi comunali e la Green di Bari del verde stadale, mentre la cooperativa Sopra il Muro avvierà la manutenzione dei cimiteri comunali. In via di rifacimento anche la segnaletica orizzontale assegnata alla System di Spello. Dovrebbero quindi essere rifatte, dopo oltre 4 anni, le strisce di parcheggio in via Santa Lucia.

Stampa