Da lunedì a Foligno sarà attivo lo Sportello Antiviolenza all’ospedale San Giovanni Battista

Da lunedì a Foligno sarà attivo lo Sportello Antiviolenza all’ospedale San Giovanni Battista

Nel 2016 al pronto soccorso folignate registrati 23 casi di maltrattamenti | A disposizione anche un servizio telefonico H24

Dalla prossima settimana, esattamente da lunedì 21 maggio, le donne vittime di violenza potranno contare su di una struttura ad hoc alla quale potersi rivolgere per qualsiasi necessità. A Foligno verrà infatti attivato uno speciale Sportello Antiviolenza in sinergia tra il Comune di Foligno e l’Usl Umbria, grazie a un progetto promosso dalla Regione dell’Umbria.

L’ufficio sarà aperto a disposizione del pubblico tutti i lunedì dalle 15 alle 18 ed i giovedì dalle 11.30 alle 14.30 presso la sede dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico all’ospedale San Giovanni Battista di Foligno.

Un punto di riferimento per le donne alle prese con questo tipo di problematiche: sarà garantito l’assoluto anonimato e potranno finalmente raccontare le proprie storie per denunciarle e avviare un percorso di uscita e liberazione. Un supporto assicurato da personale altamente specializzato e formato. Per ora saranno due operatrici come già avviene nelle sedi di Perugia e Terni. A disposizione anche un numero, attivo 24 ore: il 3892114733

In occasione della presentazione, sono emersi anche alcuni dati a dir poco preoccupanti: nel territorio della Usl Umbria2 ad esempio, nel corso dell’anno 2016 sono stati registrati circa 60 casi di violenza, 23 dei quali rilevati al pronto soccorso dell’ospedale folignate.

La gestione verrà affidata all’associazione ‘Liberamente Donna’.

Stampa