Costano, stop alle ricerche di Maria Iolanda Tanci

Costano, stop alle ricerche di Maria Iolanda Tanci

L’anziana 80enne era scomparsa dalla frazione di Bastia Umbra il 27 dicembre: ad oggi ritrovato solo il suo ombrello

Continueranno solo in maniera volontaria (e via terra) le ricerche di Maria Iolanda Tanci, la donna che, dopo Natale, è scomparsa dalla sua casa di Costano. Dopo giorni di mobilitazione – sul posto, c’erano Vigili del fuoco, volontari della Protezione civile, Carabinieri, Polizia locale e Polizia di Stato – è stato rimodulato il dispositivo di ricerca, sul posto rimarranno delle unità volontarie, che però cercheranno solo via terra.

Sospese quindi le ricerche sul fiume Chiascio, dopo che nei giorni scorsi neanche l’abbassamento del livello dell’acqua, con la chiusura della diga di Valfabbrica, aveva dato risultati. Anche per questo, dopo una riunione tra la Prefettura e i soggetti coinvolti, è stato disposto lo stop alle ricerche attive, che riprenderanno qualora dovesse emergere qualche elemento nuovo. Nei giorni scorsi era stato ritrovato soltanto il suo ombrello.

Stampa