Contenitore ‘sospetto’ al centro di Foligno, scatta l’allarme

Contenitore ‘sospetto’ al centro di Foligno, scatta l’allarme

Intervento dei Carabinieri per accertamenti, nulla di pericoloso

Una tanica d’acqua abbandonata in pieno centro storico, scambiata come possibile ordigno per chissa quale scopo. Tanto è bastato per far intervenire i Carabinieri di Foligno all’intersezione tra via della Misericordia e via Aurelio Saffi a due passi dalla via Mazzini. I militari, su segnalazione di un cittadino residenti in zona, hanno verificato la ‘pericolosità’ di una piccola tanica di plastica generalmente utilizzata per il trasporto di combustibile ad uso domestico.

Stando a quanto emerso, il contenitore sarebbe stato lasciato all’angolo della strada da almeno due giorni, facendo insospettire ed allarmare alcuni passanti e residenti. Un rapido intervento dei Carabinieri ha riportato la situazione sotto controllo, ed il contenitore è stato rimosso per essere smaltito come rifiuto.