Civitanova Marche ‘assaltata’ per Pasquetta, ora la chiamano ‘Foligno Beach’

Civitanova Marche ‘assaltata’ per Pasquetta, ora la chiamano ‘Foligno Beach’

Storico esodo con file chilometriche per entrare e uscire dalla nuova quattro corsie | E su Facebook spunta pure la pagina ‘Foligno Beach’ | Le foto

La prima Pasquetta dell’era Foligno – Civitanova Marche a quattro corsie è andata in archivio: estenuanti file mattutine per l’uscita sulla riviera marchigiana ed ingorghi mai visti prima per rientrare in serata al ‘centro del mondo’.

Quella dei folignati sulle sponde civitanovesi non è una semplice ‘gita fuori porta post pasquale’ è un esodo, anzi un’invasione vera e propria. Tutto era stato previsto dai goliardici ‘Capitano Ano’ e dal ‘Mozzo Zozzo’ al secolo Guido Paternesi e Matteo De Angelis, folignati doc che hanno ideato e creato l’ormai celebre quanto originale pagina Facebook ‘Capitaneria di Porto – Foligno Beach’. Una pagina sarcastica che ha già superato i mille iscritti e che la stampa marchigiana sembra particolarmente apprezzare, citandola spesso sia in servizi on line che cartacei.

Proprio per oggi era in calendario l’evento ‘Stress Test dei Parcheggi di Civitanova Marche’ e la previsione è stata quantomai azzeccate. File fantozziane alla ricerca di un posto macchina e pellegrinaggi da un ristorante all’altro, con chioschi e baretti che hanno fatto affari d’oro. Il corridoio Foligno – Civitanova Marche ha stravolto le abitudini dei folignati, che appena possono sfruttano l’occasione del mare a meno di un’ora, d’altra parte i marchigiani ricambiano la visita nella Movida folignate durante i week end creando così un nuovo indotto economico sull’asse umbro marchigiano.

Una ‘scorciatoia’ che viene sfruttata non solo da Foligno e dintorni ma anche dagli spoletini, dai perugini e dal resto dell’Umbria centrale. Altra ironia della sorte: adesso, paradossalmente ci vogliono tre quarti d’ora per arrivare al mare ma quasi altrettanti per uscire della quattro corsie e parcheggiare l’auto.