Città di Castello, FAI e Istituto Gabriotti presentano “Le strade raccontano”

Città di Castello, FAI e Istituto Gabriotti presentano “Le strade raccontano”

Questo pomeriggio, 27 maggio, passeggiata nel centro storico per riscoprire, far conoscere e valorizzare la storia locale

Una passeggiata nel centro storico tifernate per riscoprire, far conoscere e valorizzare la storia locale scolpita su pietra. L’evento, in programma domenica 27 maggio, è promosso dal Gruppo FAI Città di Castello in collaborazione con l’Istituto di Studi Politici e Sociali “Venanzio Gabriotti” sotto il patrocinio del Comune di Città di Castello. L’iniziativa nasce sulla base dello studio pubblicato nel 13° quaderno dell’Istituto intitolato “Percorsi nella memoria: un itinerario tra monumenti, lapidi e cippi nel territorio di Città di Castello”.

Saranno raccontate le gesta dei personaggi, i fatti e i luoghi simbolo della città, che spesso passano inosservate perché non alziamo gli occhi al cielo o non ci guardiamo intorno; quattro passi dove adulti e bambini saranno accompagnati dai volontari del Gruppo FAI di Città di Castello e dai soci dell’Istituto “Venanzio Gabriotti” alla scoperta della città.

“La città è fatta di persone non di pietre, ma dalle pietre possiamo conoscere meglio le persone che nei secoli l’hanno abitata e hanno lasciato dei segni, consapevoli o inconsapevoli – dichiara l’assessore alla Cultura e vicesindaco Michele Bettarelli. – Da qualche anno studiosi e appassionati stanno proponendo dei percorsi incentrati sulle impronte del passato e l’appuntamento di Fai e Istituto Gabriotti si colloca nell’alveo di questo nuovo interesse verso il nostro centro storico, che è culturale ma anche con grandi potenzialità turistiche per aumentare l’attrattività della città, anche attraverso il racconto della sua storia. Il comune ispira ed appoggia questo tipo di proposte che si stanno moltiplicando e che sono tutte benvenute. L’iniziativa non a caso convivrà con un fine settimana, dedicato ai cammini francescani, altro importante filone della nostra immagine esterna”.

L’appuntamento è domenica 27 maggio dalle 16 in poi: il ritrovo è in piazza Gabriotti davanti ai Giardini del Cassero. Le visite partiranno ogni 20-30 minuti circa a cominciare dalle 16 al formarsi di gruppi da 25 persone; l’ultima partenza è prevista alle 17.30. Per la partecipazione è richiesto un contributo libero.

Per informazioni: e-mail cittadicastello@gruppofai.fondoambiente.it , pagina Fb “Gruppo FAI Città di Castello”.

Stampa