Case di nuova generazione, il progetto illustrato a Foligno

Case di nuova generazione, il progetto illustrato a Foligno

Sala gremita per il convegno promosso dal Gruppo Bonifazi per illustrare nuove soluzioni costruttive ideate insieme a NGH Italia

case-acciaio-1Case di nuova generazione, in acciaio, per  un metodo costruttivo che vuole cambiare il sistema di fare edilizia. Di questo – e delle innovazioni introdotte dal Gruppo Bonifazi – si è parlato ieri mattina a Foligno, al Delfina hotel, nell’incontro dal titolo “Le case di nuova generazione”. Presenti al convegno, coordinato dalla dottoressa Donatella Bonifazi, oltre 160 persone, interessate alla nuova idea di abitazione. Dopo aver realizzato oltre 300 abitazioni, il Gruppo Bonifazi punta ora su nuove soluzioni costruttive per garantire un prodotto unico, sicuro e altamente efficiente.

Ad introdurre l’incontro è stato Mauro Cavadenti Gasperetti, amministratore della Simedia Immobiliare, che ha illustrato in generale i cambiamenti che hanno influenzato il mercato immobiliare e le nuove esigenze dei clienti. Quindi è stata la volta di Aurelio Bonifazi, che ha parlato dell’esigenza, per un impresa edile, di ricercare sistemi costruttivi alternativi in grado di offrire nuovi stimoli ai clienti.

Emanuele Nicolini e Marco Giannini, direttore tecnico e ingegnere della NGH Italia (società che ha inventato questo innovativo sistema), hanno dettagliato il metodo che utilizza strutture portanti in acciaio, pareti montate a secco al fine di rendere la struttura leggera e allo stesso tempo performante da un punto di vista energetico, con risultati che portano l’edificio in classe energetica A4. La casa è definita “intelligente” grazie al sistema di domotica che con semplicità permette di programmare quando sfruttare e come utilizzare l’energia elettrica(unica fonte di alimentazione), con un grande risparmio sulle bollette dato l’utilizzo degli impianti ad energia rinnovabile.

Gianluca Maiuli, architetto, ha invece parlato dell’utilizzo e dell’importanza dell’acciaio nel mondo e della straordinaria duttilità che consente progettazioni architettoniche di qualsiasi tipo. Ha presentato anche la lottizzazione denominata “Borgo San Michele” ubicata a Foligno in Via Messina dove saranno realizzati edifici in acciaio.

Presente al convegno anche l’assessore all’urbanistica del Comune di Foligno Elia Sigismondi, che si è complimentato con gli organizzatori dell’evento ritenendo il sistema costruttivo efficiente e di sicuro successo.

case-bonifazi-2Ha ribadito la necessità di riqualificare il patrimonio immobiliare per evitare continue situazioni di allarme a cui il nostro territorio è sottoposto a causa del sisma.

Infine Ennio Bonifazi, commosso, ha raccontato la sua storia di imprenditore edile e la passione che lo ha portato a realizzare oltre 300 abitazioni in 25 anni di attività senza mai fermarsi. Inoltre ha testimoniato la sua attrazione verso questo nuovo sistema costruttivo che lo emoziona a tal punto da continuare, all’età di 76 anni, a svolgere e a rivoluzionare la sua impresa insieme ai suoi figli.