Bimbo di 5 anni affetto da Sma, scatta la gara di solidarietà

Bimbo di 5 anni affetto da Sma, scatta la gara di solidarietà

Gara di solidarietà coordinata dal Comune per il piccolo Giovanni e la sua famiglia, ecco come poter contribuire | Venerdì primo incontro della campagna “Soli mai Amore”

Giovanni è un bimbo di 5 anni affetto da Sma (atrofia muscolare spinale), malattia del sistema nervoso che sta combattendo con grande coraggio, insieme ai suoi genitori. Il farmaco sperimentale che sta assumendo sembra dare buoni effetti ma lui e la sua famiglia hanno bisogno di aiuto. Per questo a lanciare un appello, raccogliendo quello della madre, nei giorni scorsi è stato anche il sindaco di Narni, Francesco De Rebotti, territorio comunale nel quale il piccolo vivo. Ed è subito partita la gara di solidarietà.

La famiglia è infatti alla ricerca di un camper usato per i continui viaggi in ospedale a Roma che fa. Ma l’appello lanciato dal sindaco su Facebook ha riscosso talmente tanto coinvolgimento da parte della popolazione che l’amministrazione comunale si è fatta promotrice di un incontro coinvolgendo varie associazioni locali. Venerdì, quindi, si terrà la prima riunione coordinata dal Comune. La gara di solidarietà ha anche un nome: “Soli mai Amore”,  che riprende il titolo della canzone scritta dalla mamma del piccolo, Ilaria.

“Da dicembre 2016  – spiega l’assessore alle politiche sociali di Narni, Silvia Tiberti – il bambino sta assumendo il primo farmaco al mondo contro questa patologia, effettuando delle infusioni continue all’ospedale Gemelli di Roma. Si stanno riscontrando dei miglioramenti, quindi Giovanni ha bisogno di essere trasportato a Roma per le cure e per farlo bisogna utilizzare tre differenti macchinari che deve avere costantemente a disposizione”. E’ quindi per questo che la famiglia è alla ricerca di un camper in buone condizioni.

Sempre l’assessore informa che Arciragazzi Narni ha creato un apposito conto corrente: Causale soli mai amore
IBAN :  IT 61Z 03069 67684 510733142677.

A breve sarà  realizzata una pagina Facebook, sempre con il nome della campagna, nella quale saranno indicati tutti gli aggiornamenti.

Stampa