Bimbo di 17 mesi investito da un’auto | E’ grave – AGGIORNAMENTO

Bimbo di 17 mesi investito da un’auto | E’ grave – AGGIORNAMENTO

Trasferito al Meyer, predisposte sacche di sangue | Sul posto 118 e carabinieri

Drammatico incidente d’auto questa mattina, sabato 5 agosto,  in una frazione del comune di Todi. Un bambino di 17 mesi, nato a Perugia, da genitori stranieri, è stato investito da un’auto che stava effettuando una manovra di retromarcia. Il fatto è accaduto nei pressi della abitazione dove vive la famiglia del piccolo.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Todi. In base alla ricostruzione dei fatti, alla guida al momento dell’incidente si trovava il nonno del bimbo, che, facendo manovra in retromarcia con l’auto all’interno dello spazio antistante l’abitazione, non si sarebbe accorto che il piccolo si trovava dietro il mezzo. Il bimbo è sfortunatamente finito incastrato nella ruota posteriore dell’auto.

L’allarme e i soccorsi – Sono stati gli stessi parenti a procedere al trasporto in ospedale a Pantalla, ma viste le gravissime condizioni, gli operatori del 118 raggiungevano il Santa Maria della Misericordia dove in sala emergenza interveniva con il medico di turno  del  Pronto Soccorso, una equipe di radiologi e rianimatori. Al piccolo è stato riscontrato, come riferisce una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia,  un  grave trauma toracico  da schiacciamento e lesioni addominali. A seguito della gravità delle lesioni e della prognosi riservata, si è reso necessario il trasferimento all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, attivando il servizio dell’elisoccorso. Per ragioni precauzionali è stato necessario acquisire sacche di sangue, per eventuali trasfusioni durante il trasferimento al nosocomio fiorentino.

©Riproduzione riservata

Articolo aggiornato ore 16.43