Attore folignate nella puntata di Don Matteo

Attore folignate nella puntata di Don Matteo

Sarà protagonista nel ruolo del proprietario di un bocciodromo

Ci sarà anche uno ‘storico’ attore folignate nella prossima puntata della seguitissima fiction ‘Don Matteo’ in onda giovedì 15 marzo su Rai Uno. A tornare alla ribalta televisiva sarà Sergio Tardioli, con un ruolo da protagonista nel corso della puntata ‘Proiettile vagante’ a fianco del prete detective più amato della tv italiana.

Con Terence Hill ci sarà infatti Sergio Tardioli, una lunghissima e variegata carriera la sua, reso però noto al grande pubblico grazie ad un ormai ‘mitico’ spot dell’Aci, dove interpretava il classico ‘burino’ in cui chiedeva se la tessera di socio “…vale pure pe’ lu trattore?!” Già protagonista degli spot ‘Scottex dieci piani di morbidezza’ nonchè presente in ruoli su varie fiction e numerosi spettacoli teatrali. Tra gli ultimi lavori, anche quello dello spot de Parmigiano Reggiano, sempre nei panni di contadino. Nel suo curriculum anche cinema e radio.

Nel nuovo episodio Tardioli sarà il proprietario di un bocciodromo e reciterà in stretto dialetto spoletino, già portato alla ribalta dal famoso Alberto Talegalli, che a modo suo, fece conoscere lo spoletino a tutta l’Italia.

E proprio per l’occasione, in Don Matteo, Sergio Tardioli rispolvererà parole e battute del ‘Sor Clemente’, personaggio che rese noto Talegalli, per l’appunto. Il poliedrico attore di Foligno vanta attività con la compagnia perugina Fontemaggiore e per molti anni ha lavorato nella trasmissione radiofonica ‘Qua e là per l’Umbria’, con tanto di recitazione ne ‘L’opera da tre soldi’ al Piccolo di Milano, diretto da Streheler.

 

 

Stampa