Amelia, raggiunto accordo tra Comune e sindacati dei pensionati

Amelia, raggiunto accordo tra Comune e sindacati dei pensionati

Siglata Piattaforma di intesa nell’ambito della contrattazione sociale

Lunedì scorso è stata siglata tra i sindacati pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil ed il Comune di Amelia, nella figura del sindaco Laura Pernazza, una Piattaforma di Intesa nell’ambito della Contrattazione Sociale, frutto di un confronto proficuo tra l’Amministrazione Comunale e le organizzazioni sindacali dei pensionati, teso ad affrontare le reali esigenze della popolazione anziana e dei ceti più deboli.

I punti dell’intesa, che saranno inquadrati nel bilancio preventivo dell’Amministrazione Amerina, da presentare entro marzo 2017, prevedono: impegno continuo a combattere l’evasione fiscale; agevolazione sulla Tari per sgravare del 50% il pagamento del tributo a tutte quelle famiglie con ISEE al di sotto di € 6.500, prevedendo un aumento da 7.500 a 10.000 euro dei fondi di bilancio per quanto sopra; aumento della fascia di esenzione dell’addizionale IRPEF Comunale che passa dagli attuali 10.000,00 €. A 10.500,00 €.; inalterati i servizi a domanda individuale (mensa scolastica, asilo nido, trasporto scolastico) e possibile rateizzazione degli arretrati fino a 24 mesi; avvio del progetto di nuova Casa della Salute, allo scopo di fornire all’utente qualsiasi prestazione un ambito sanitario extra-ospedaliera. Il Comune di Amelia si impegna a prevedere il trasporto pubblico locale per gli anziani; convocazione di un Consiglio Comunale con la presenza dell’Assessore Regionale alla Sanità e del Direttore Generale ASL2 sulla tematica della Sanità ed in particolare sul nuovo Ospedale territoriale; adozione di strumenti utili a combattere il fenomeno crescente della ludopatia.