“Altrimondi” a Città di Castello, una settimana di eventi contro le discriminazioni | Programma

“Altrimondi” a Città di Castello, una settimana di eventi contro le discriminazioni | Programma

Dal 21 al 26 marzo spazio ad appuntamenti con protagoniste le diverse culture presenti in città

E’ stato presentato questa mattina, nella Sala della Giunta “Peppino Impastato”, “Altrimondi”, settimana di incontri ed eventi contro le discriminazioni in programma a Città di Castello dal 21 al 26 marzo. A presiedere l’incontro, circondate dai vari rappresentanti delle associazioni protagoniste del programma, l’assessore alle Politiche sociali Luciana Bassini, l’assessore alle Politiche educative Rossella Cestini e il presidente di “C’entro” Paola Conti.

Bassini ha esordito illustrando l’iniziativa, “una settimana di eventi promossi dal Comune di Città di Castello per dare visibilità alle diverse culture presenti nel territorio comunale, che ospita persone provenienti da ben 74 paesi del mondo, il 10% della popolazione locale“.

img_6057L’occasione nasce nell’ambito della XIII Settimana di azione contro il razzismo, promossa dall’Unar – Dipartimento Pari Opportunità – Presidenza del Consiglio dei Ministri, che cofinanzia le iniziative. “Città di Castello – ha spiegato l’assessore – ha aderito al relativo bando in collaborazione con C’entro, arrivando terza in tutta Italia e avendo così diritto ad un finanziamento per provvedere ai vari eventi“.

Nel progetto “Altrimondi” non sono coinvolti solo i richiedenti asilo ma tutti coloro che ne hanno voluto far parte con i loro enti (centinaia di persone), comprese le scuole “luogo di integrazione ed incontro per eccellenza” ha aggiunto Cestini. Paola Conti di “C’entro” ha spiegato che “la filosofia di questi incontri è quella di far cadere far cadere le ragioni del razzismo attraverso la conoscenza, azioni di tipo sociale e iniziative semplici e accessibili a tutti in vari ambiti. Questa comunità, sempre più ‘mista’, – ha detto il presidente illustrando il programma – ha necessità di reciproca conoscenza tra i diversi individui. Per migliorare la comune convivenza c’è bisogno di sperimentare il piacere e la fiducia del poter collaborare alla realizzazione di azioni comuni, a prescindere dalla lingua e dal paese di origine“.

Programma

Martedì 21 marzo, ore 17. Palazzo Vitelli

  • Immaginiamo altri mondi possibili, incontro pubblico: i protagonisti raccontano

Mercoledì 22 marzo

  • Ore 17 – Atrio Comune / Sala Gruppi. Space: Sfumature dell’immaginario, sguardi fotografici. Proiezione dei lavori nell’atrio del Comune
  • Ore 20.30 – Campo sportivo San Secondo. Amichevole di calcio S.S. Madonna del Latte Sansecondo – Afrotiberina Real De Banjul

Giovedì 23 marzo

  • Ore 18.30 – Piazza del Garigliano. Gramigna’s Street art, performance artistiche collaborative con Farisan HIFI Sound System, Andrea Lensi, Funkastle, Giacomo Brunetto

Venerdì 24 marzo

  • Ore 20.30 – Piazza Matteotti (Partenza). Castello discovering, camminata multilingue alla scoperta della città (traduzioni in diverse lingue)

Sabato 25 marzo

  • Ore 10-17 (laboratorio), ore 18 inaugurazione – Oratorio degli Angeli, Largo Bartolini. Moda oltre confini, laboratorio ed esposizione di moda e accessori dal mondo (aperta anche domenica)