58enne travolto dalla motozappa | 10 sacche di sangue per salvarlo | E’ stazionario

58enne travolto dalla motozappa | 10 sacche di sangue per salvarlo | E’ stazionario

La vascolarizzazione degli arti è positiva | Rischio infezioni


Sono stazionarie le condizioni dell’uomo sottoposto nella giornata di ieri, venerdì 14 Aprile, ad un complesso intervento chirurgico da una equipe multidisciplinare, dopo un infortunio avvenuto nella frazione di Fontignano mentre stava usando una motozappa. L’agricoltore è ricoverato nella struttura di Rianimazione in prognosi riservata ed è costantemente monitorato dai sanitari del Santa Maria della Misericordia, l’ospedale di Perugia. L’aspetto positivo, come riferisce una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda ospedaliera del capoluogo umbro, è rappresentato dal fatto che è stata bloccata l’emorragia agli arti inferiori, causata dalle gravi lesioni alle gambe e nella zona dell’inguine. Per eseguire i tre interventi chirurgici (vascolare, ortopedico e urologico, condotti dai medici Massimo Lenti, Guglielmo Ceccarini e Paolo Guiggi) si erano rese necessarie 10 sacche di sangue in dotazione del servizio trasfusionale. Positiva viene definita dai sanitari la vascolarizzazione degli arti inferiori, con un cauto ottimismo espresso dal Dottor Lenti sulle possibilità che il quadro clinico faccia registrare ulteriori miglioramenti già nelle prossime ore. Piuttosto a preoccupare i sanitari è l’alto pericolo di infezioni legato soprattuto alle modalità del trauma.

©Riproduzione riservata

 

Stampa