166°Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato | Tutti gli agenti premiati

166°Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato | Tutti gli agenti premiati

In Piazza del Bacio a Perugia si ripercorre la storia dell’Istituzione a cui è seguita la cerimonia di premiazione

La Polizia di Stato celebra oggi, 10 aprile,  il 166° anniversario dalla fondazione, alla presenza del Sottosegretario al Ministero dell’Interno, della Presidente della Regione Umbria, della Presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, del Prefetto e delle più alte cariche istituzionali.

Per l’edizione di quest’anno dell’evento ci si è orientati alla ricerca di uno spazio che assumesse un significato simbolico in relazione ai messaggi di polizia di prossimità e con l’intento di condividere le celebrazioni con i cittadini, ai quali è rivolto l’operato quotidiano delle donne e degli uomini della Polizia di Stato, guidati dal claim #Essercisempre.

Per questo è stata scelta la zona della stazione di Fontivegge e, in particolare, Piazza del Bacio. L’utilizzo del citato spazio rientra nel disegno più ampio che sottende le celebrazioni di quest’anno nel capoluogo, ossia la riqualificazione e la riaffermazione della presenza delle Istituzioni in un’area che è stata a lungo oggetto di attenzione negativa in ragione del proliferare di fenomeni di criminalità.

Durante la cerimonia il Sottosegretario all’Interno, il Prefetto ed il Questore hanno consegnato le onorificenze e le ricompense ai poliziotti che hanno portato a termine importanti attività operative e che si sono distinti per il loro operato.

Oltre al personale schierato in rappresentanza di tutte le specialità della Polizia di Stato, era presente in piazza una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato che quest’anno festeggia i cinquant’anni dalla sua costituzione.

Durante la cerimonia tenutasi, sempre stamane, a Roma, il Presidente della Repubblica ha insignito la bandiera della Polizia di Stato della medaglia d’oro al merito civile per l’operato della Polizia Scientifica, che con costante impegno ed altissima professionalità, assicurando standard di sicurezza sempre più efficienti a tutela dei principi di libertà che ispirano la nostra democrazia, ha svolto i servizi tecnico-scientifici legati alla tutela dell’ordine pubblico e al contrasto della minaccia terroristica, nonché, le attività specifiche connesse al fenomeno migratorio e all’effettuazione dei sopralluoghi per la ricerca di prove, per l’individuazione dei colpevoli e per il contrasto al crimine.

Tutti i premiati della giornata

PROMOZIONE MERITO STRAORDINARIO

Al Vice Sovrintendente UMMARO Luigi

Al Vice Sovrintendente CAPOLUNGO Marco

“Evidenziando eccezionali capacità professionali e straordinario intuito investigativo partecipavano ad un team incaricato di svolgere indagini tese all’individuazione di un’organizzazione criminale transnazionale, dedita al riciclaggio di ingenti somme di denaro, provento di phishing di ultima generazione: sviluppando una notevole mole di elementi investigativi riusciva a ricostruire un considerevole flusso di denaro, dando esecuzione al termine dell’indagine, in vari paesi europei a 62 provvedimenti restrittivi.

ENCOMIO SOLENNE

Al Vice Questore Aggiunto Anna Lisa LILLINI

All’ Ispettore Capo CAGNONI Filippo

Al Vice Sovrintendente GREGORI Mirko

All’Assistente Capo Coordinatore CAPOZZOLI Egidio

“Evidenziando spiccate capacità professionali e notevole intuito investigativo, espletavano un’operazione di Polizia Giudiziaria che consentiva di sgominare un’organizzazione criminale transnazionale dedita al riciclaggio di ingenti somme di denaro, provento di phishing di ultima generazione, dando esecuzione, in vari Paesi Europei, a numerosi provvedimenti restrittivi.

ENCOMIO SOLENNE

Al Sovrintendente GRANOCCHIA Massimo

All’Assistente Capo ROCCI Fabio

“Evidenziando spiccate capacità professionali e notevole intuito investigativo espletavano un’operazione di polizia giudiziaria che consentiva l’arresto di due cittadini italiani responsabili, in concorso, di rapina aggravata, furto aggravato e lesioni personali.

ENCOMIO

All’Assistente Capo Tecnico Coordinatore BONCI Mauro

All’Assistente Capo POCCETTI Alessandro

“Evidenziando spiccate capacità professionali e intuito investigativo, espletavano un’operazione di polizia giudiziaria che consentiva l’arresto di due cittadini italiani responsabili, in concorso, di rapina aggravata, furto aggravato e lesioni personali.

ENCOMIO SOLENNE

All’Assistente Capo MORELLI Marco

“Evidenziando spiccate capacità professionali e notevole intuito investigativo espletavano una operazione di polizia giudiziaria che consentiva l’arresto di un cittadino albanese, responsabile di resistenza, violenza e lesioni a P.U., anche deferito all’A.G. per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

ENCOMIO

All’Assistente Capo Coordinatore TOMARELLI Stefano

All’Assistente Capo PICCIONI Mauro

“Evidenziando capacità professionali ed intuito investigativo espletavano una operazione di polizia giudiziaria che consentiva di trarre in arresto un cittadino albanese, responsabile di resistenza, violenza e lesioni a P.U., anche deferito all’A.G. per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

ENCOMIO SOLENNE

Al Vice Commissario ROSCIOLI Roberto

Al Sovrintendente Capo STERNISA Mauro

Al Sovrintendente FIORINI Filippo

Al Sovrintendente ROSSI Romano

All’Assistente Capo Coordinatore PETRINI Simone

“Evidenziando spiccate capacità professionali e notevole intuito investigativo espletavano una operazione di polizia giudiziaria che culminava con l’esecuzione di un’ O.C.C.C. a carico di 36 soggetti responsabili di associazione a delinquere finalizzata al compimento di reati in materia di stupefacenti.

ENCOMIO

Al Vice Ispettore LEBANO Rossella

Al Sovrintendente CAMARDA Paolo

All’Assistente Capo Coordinatore MAZZOCCHINI Giuseppe

All’Assistente Capo Coordinatore GALIGANI Alfio

All’Assistente Capo Coordinatore MARACAGLIA Marco

“Evidenziando capacità professionali ed intuito investigativo espletavano una operazione di polizia giudiziaria che culminava con l’esecuzione di un’ O.C.C.C. a carico di 36 soggetti responsabili di associazione a delinquere finalizzata al compimento di reati in materia di stupefacenti.

ENCOMIO

Al Vice Questore Aggiunto Dr.ssa DI LUCA Francesca Domenica

Al Sovrintendente Capo LOCCHI Luca

Al Sovrintendente Capo MIRAZ Mauro

con la seguente motivazione:

“Evidenziando capacità professionali ed intuito investigativo espletavano una indagine di polizia giudiziaria che consentiva di sgominare un sodalizio criminoso dedito alla commissione di scippi e rapine, composto da tre uomini, tratti in arresto e da due donne, deferite all’A.G. in stato di libertà.

ENCOMIO

Al Sostituto Commissario ALESSANDRINI Maurizio

Al Vice Ispettore BISUNTI Federico

All’Assistente Capo Coordinatore PROVINCIA Giancarlo

“Evidenziando capacità professionali ed intuito investigativo coordinavano una operazione di polizia giudiziaria che consentiva l’arresto di due soggetti, in esecuzione di un’O.C.C.C. e, il deferimento all’A.G., in stato di libertà, di altri due, tutti responsabili di detenzione e traffico di sostanze stupefacenti.

ENCOMIO SOLENNE

All’Assistente Capo GIAIMO Maria Angela

All’Assistente Capo ROMANI Luca

“Evidenziando spiccate capacità professionali e notevole coraggio espletavano una operazione di polizia giudiziaria che consentiva, con l’ausilio di altro personale, l’arresto di due fratelli tunisini, responsabili, in concorso, dei reati di tentato omicidio, lesioni aggravate, resistenza ed oltraggio a P.U.

Stampa